Notizia

La Legge di stabilità 2015 in Gazzetta. Le novità di lavoro

Pubblicato il 30 dicembre 2014 Il Sole 24 Ore; Italia Oggi

Sulla "Gazzetta Ufficiale" Serie Generale n.300 del 29-12-2014 - Suppl. Ordinario n. 99, è stata pubblicata la Legge n. 190 del 23 dicembre 2014 (Legge di Stabilità 2015), che entrerà in vigore l’1 gennaio 2015.

Fra le principali novità in materia di lavoro si segnala:

- l’anticipazione del TFR in busta paga;

- l’esonero triennale dei contributi previdenziali per le assunzioni a tempo indeterminato per tutto il 2015; - la soppressione dei benefici contributivi ex lege n. 408/90;

- la modifica della tassazione dei buoni pasto in formato elettronico;

- il pagamento al 10 del mese per i beneficiari di più trattamenti (assegni, pensioni, indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, rendite vitalizie dell’INAIL).

Prossime scadenze

Calendario
Scadenza del 16 febbraio 2023
Iva Liquidazione mensile e trimestrale "speciale"

Liquidazione IVA riferita a gennaio e versamento dell’imposta dovuta;liquidazione IVA riferita al quarto trimestre 2022 da parte dei contribuenti “speciali” e versamento dell&rs...

Scadenza del 16 febbraio 2023
Irpef Ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento delle ritenute operate a gennaio relative a redditi di lavoro dipendente e assimilati (collaboratori coordinati e continuativi – codice tributo 1001).

Scadenza del 16 febbraio 2023
Irpef Ritenute alla fonte su redditi di lavoro autonomo

Versamento delle ritenute operate a gennaio per redditi di lavoro autonomo (codice tributo 1040).

Scadenza del 16 febbraio 2023
Irpef Altre ritenute alla fonte

Versamento delle ritenute operate a gennaio relative a:rapporti di commissione, agenzia, mediazione e rappresentanza di commercio (codice tributo 1040);utilizzazione di marchi e opere dell’...