Notizia

Crediti di imposta inesistenti e non spettanti - Profili accertativi - Novità del DLgs. di riforma dell'accertamento attuativo della L. 111/2023 (legge delega di riforma fiscale)

Pubblicato il 03 novembre 2023 Il Sole 24 Ore; Eurocoference; Eutekne; Seac;

Lo schema di DLgs. in tema di accertamento delle imposte prevede, per il recupero dei crediti di imposta indebitamente compensati, sia inesistenti sia non spettanti:
  • che è possibile la definizione agevolata al terzo ai sensi degli artt. 16 e 17 del DLgs. 472/97, oggi vietata per i crediti inesistenti;
  • che il recupero deve avvenire entro il 31.12 dell'ottavo anno successivo a quello di utilizzo in compensazione del credito;
  • il recupero di tutte le imposte e degli interessi anche se è stato notificato il ricorso;
  • la possibilità dell'accertamento con adesione, senza però pagamento mediante compensazione e dilazione delle somme.

Prossime scadenze

Calendario
Scadenza del 16 luglio 2024
Iva Liquidazione mensile

Liquidazione IVA riferita al mese di giugno e versamento dell’imposta dovuta.

Scadenza del 16 luglio 2024
Irpef Ritenute alla fonte redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento delle ritenute operate a giugno relative a redditi di lavoro dipendente e assimilati (collaboratori coordinati e continuativi – codice tributo 1001).

Scadenza del 16 luglio 2024
Irpef Ritenute alla fonte redditi di lavoro autonomo

Versamento delle ritenute operate a giugno per redditi di lavoro autonomo (codice tributo 1040).

Scadenza del 16 luglio 2024
irpef Ritenute alla fonte dividendi

Versamento delle ritenute operate (26% - codice tributo 1035) relativamente ai dividendi corrisposti nel secondo trimestre per:partecipazioni non qualificate;partecipazioni qualificate, derivanti...