Notizia

No al repêchage se il licenziamento riguarda un dirigente

Pubblicato il 10 marzo 2023 Il Sole 24 Ore; Eurocoference; Eutekne; Seac;

La Cassazione Civile Sezione Lavoro, con sentenza 19 gennaio 2023, n. 1581, ha stabilito che ai fini della giustificatezza del licenziamento del dirigente il cui rapporto di lavoro sia stato risolto in occasione della soppressione del posto presso il quale era stato occupato, non si accompagna un obbligo per il datore di lavoro di verificare l’esistenza in azienda di altre posizioni utili presso cui ricollocarlo.