Notizia

Gestione della crisi esclusiva degli amministratori

Pubblicato il 16 dicembre 2022 Il Sole 24 Ore; Eurocoference; Eutekne; Seac;

La Guida Assonime sul Codice della crisi (DLgs. 14/2019) si sofferma anche sulla previsione che affida alla competenza esclusiva degli amministratori di tutte le società (di persone e di capitali) le decisioni relative all’accesso a uno degli strumenti di ristrutturazione o insolvenza e la determinazione del contenuto concreto della proposta ai creditori e del relativo piano.
La decisione deve risultare da verbale redatto da notaio ed essere depositata e iscritta nel Registro delle imprese. La domanda di accesso è sottoscritta da coloro che hanno la rappresentanza della società (art. 120-bis comma 1).

Prossime scadenze

Calendario
Scadenza del 16 febbraio 2023
Iva Liquidazione mensile e trimestrale "speciale"

Liquidazione IVA riferita a gennaio e versamento dell’imposta dovuta;liquidazione IVA riferita al quarto trimestre 2022 da parte dei contribuenti “speciali” e versamento dell&rs...

Scadenza del 16 febbraio 2023
Irpef Ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente e assimilati

Versamento delle ritenute operate a gennaio relative a redditi di lavoro dipendente e assimilati (collaboratori coordinati e continuativi – codice tributo 1001).

Scadenza del 16 febbraio 2023
Irpef Ritenute alla fonte su redditi di lavoro autonomo

Versamento delle ritenute operate a gennaio per redditi di lavoro autonomo (codice tributo 1040).

Scadenza del 16 febbraio 2023
Irpef Altre ritenute alla fonte

Versamento delle ritenute operate a gennaio relative a:rapporti di commissione, agenzia, mediazione e rappresentanza di commercio (codice tributo 1040);utilizzazione di marchi e opere dell’...